mercoledì 30 settembre 2015

Recensione: Perfetto di Alessia Esse


Titolo: Perfetto
La trilogia di Lilac #1
Autore: Alessia Esse
Editore: Autopubblicato
Pagine: 296
Prezzo ed. cartacea: 10,72€
Prezzo ebook: 1,99€
Data di pubblicazione: 13 novembre 2012

La trilogia di Lilac:
#1 Perfetto
#2 Segreto
#3 Infinito

Trama:
In un futuro non molto lontano, la popolazione è composta esclusivamente da donne. La Sindrome ha ucciso tutti gli individui di sesso maschile, e la riproduzione è possibile solo grazie al midollo osseo. Gli effetti della Sindrome sono stati talmente devastanti per le donne sopravvissute che ricordare quei giorni è proibito, così come è proibito parlare degli uomini. Musica, film, libri, arte: tutto quello che riguarda il genere maschile è sepolto sotto il dolore.
Nel paesino francese di Malorai, un angolo di paradiso ai piedi di una cascata, Lilac Zinna si prepara al diploma. Diciassette anni, un amore sconfinato per la Storia Moderna e per le regole, Lilac sta per diventare un'insegnante, coronando il suo sogno e quello della nonna Francesca, che si occupa di lei da quando è nata. Lilac è al settimo cielo, e non solo perché sta per diplomarsi: alla cerimonia solenne parteciperà anche Vega G, la donna a capo del governo femminile che regola il mondo.
E quando Vega G si mostra eccezionalmente interessata alla vita di Lilac, arrivando perfino ad offrirle un lavoro per il governo, Francesca - che nasconde un segreto tanto importante quanto pericoloso - decide di affidare sua nipote a qualcuno che avrà il compito proteggerla: due uomini.
Nel viaggio che la porterà lontano da Malorai e da tutto ciò in cui ha finora creduto, Lilac conoscerà un mondo nascosto, imparerà che il cuore può battere forte, e non solo per paura, e scoprirà chi è davvero Vega G.

Recensione:
Ci sono libri che rimangono per mesi lì, su uno scaffale, ad attendere, senza che sembri mai il loro momento. Libri che vengono presi in mano quasi per caso, mentre disperati si cerca un modo per superare il cosiddetto "blocco del lettore", l'apatia verso qualsiasi lettura. Libri che all'improvviso ti catapultano in una storia travolgente, che riesce a sorprendere pagina dopo pagina.
Perfetto di Alessia Esse è stato uno tutto questo. Una scoperta che mi ha fatto rimpiangere di aver lasciato per mesi il libro lì, ad attendere. Di questa storia non sono riuscita a trovare nulla che non mi sia piaciuto o non mi abbia colpito, che sia una descrizione o una caratterizzazione di qualche personaggio. 
La vicenda è tutta da scoprire, ricca di colpi di scena, ti fa rimanere col fiato sospeso più volte, durante la narrazione, incollandoti alle pagine del libro per scoprire cosa succederà.
L'ambientazione è curata nei minimi dettagli, al punto che le descrizioni permettono di vedere realmente quel mondo, così strano e assurdo in certi tratti, di sentire e immaginare ciò che i personaggi ascoltano e vedono. Nulla è lasciato al caso, molti sono i particolari che vengono donati al lettore per entrare nei luoghi che man mano si incontrano. I personaggi sono descritti in maniera attenta, mai scontati nella loro diversità. E' stato bello incontrarli e conoscerli man mano che la storia proseguiva, senza aver una descrizione definitiva, ma scoprendoli e apprezzandoli poco alla volta, come la protagonista. Lilac è una ragazza di diciassette anni, che ha sempre vissuto in un mondo che si potrebbe quasi definire perfetto: brava a scuola, rispetta ogni regola con precisione, adora il governo femminile che garantisce pace e armonia ad ogni donna. Una ragazza che cresce e matura durante la storia, quando all'improvviso le cose sembrano mutare, dimostrando anche un carattere tenace e coraggioso. Ammetto che, nonostante sia la protagonista e la storia ruoti in gran parte attorno a lei, il personaggio che più mi è piaciuto è Baguette, la sua migliore amica. La sua testardaggine, la sua allegria e vivacità mi hanno affascinato. Non c'è stata una scena in cui non l'abbia apprezzata, sia nei suoi pregi che nei suoi difetti, e, lo ammetto, adoro il soprannome che si è scelta. 
La scrittura è semplice e coinvolgente, il libro si legge tutto d'un fiato, travolti dalle emozioni e dagli eventi che si susseguono, sempre inaspettati, lasciando alla fine con un unico desiderio: scoprire cosa succederà poi. Mille sono le domande che mi ha fatto nascere, con le sue descrizioni mi ha fatto affezionare ai personaggi, rendendomi parte, anche se solo come spettatrice, della storia. Un romanzo che consiglio a chiunque, a chi ama il genere distopico, a chi magari ancora deve scoprire questo mondo. Fantastico!


Valutazione:






Nessun commento:

Posta un commento